Serie Industrial

Rigenerazione solventi e diluenti industriale

Gli apparecchi Serie Industrial sono distillatori che permettono la depurazione e il riutilizzo del solvente sporco da operazioni di lavaggio e sgrassaggio. Sfruttando il principio della distillazione semplice, separano i contaminanti (resine, polimeri, pigmenti, vernici, oli, ecc.) dal solvente originale. L’ebollizione del solvente inquinato avviene all’interno di un bollitore solidale con un’intercapedine contenente olio diatermico, riscaldato da resistenze elettriche.

I vapori prodotti vengono convogliati ad un condensatore raffreddato ad aria o ad acqua. Il solvente così condensato viene direttamente raccolto in un serbatoio per il suo riutilizzo.

Il controllo a microprocessore studiato e realizzato da Formeco consente la produzione in continuo o a cicli batch sequenziali, il carico e lo scarico automatico. Consente inoltre l’utilizzo ottimale degli impianti indifferentemente dal tipo di prodotto in lavorazione. Il processo, che può essere suddiviso in più segmenti, sino ad un massimo di sei, consente l’adeguamento dei valori di erogazione contestualmente all’evolversi dei fenomeni fisici indotti. In fase di processo l’impianto potrà così adeguarsi alle caratteristiche proprie del singolo prodotto o miscela ed in particolare al calore specifico, al calore latente di vaporizzazione, alla tensione di vapore ed al range della temperatura di distillazione.

Di fatto questa flessibilità consente :

  • Un grado di separazione liquido-liquido, liquido-solido, ed una concentrazione-essiccazione dei residui, ai massimi livelli fisicamente possibili.
  • Interventi correttivi e mirati nell’entità e nella durata all’insorgere di fenomeni anomali di formazione di schiume.
  • Linearità e costanza del differenziale della temperatura fra veicolo di riscaldamento e prodotto in lavorazione anche con diluenti con range della temperatura di distillazione particolarmente ampio.
  • Possibilità di trattamento in tutta sicurezza di solventi e contaminanti termolabili.

 

La molteplicità di impostazioni, consentendo di intervenire su tutti i fattori di rischio in gioco, rendono gli impianti Formeco idonei al trattamento di qualsiasi solvente compreso nella Classi di Temperatura T1 e T2, nonché su richiesta T3.

Un rotore a pale raschianti presente nel bollitore, oltre a consentire uno strippaggio ottimale del solvente in trattamento, semplifica lo scarico dei contaminanti evitandone l’adesione alle pareti, fino ad ottenere un residuo granulare, in polvere.

Il sovradimensionamento della capacità geometrica rispetto al livello massimo di carico rende possibile una perfetta separazione solvente-contaminante, riducendo i fenomeni di trascinamento. Le caratteristiche del solvente trattato non vengono alterate dal processo, che può essere ripetuto indefinitamente.

Gli apparecchi possono essere equipaggiati con un Gruppo generatore di Vuoto, normalmente utilizzato per solventi altobollenti o per solventi infiammabili con punto di ebollizione prossimo al punto di autoaccensione.

DISTILLATORE DQ 250

Capacità utile di carico : 250 litri

Durata ciclo distillazione : ciclo continuo

Operatività: 24h

DISTILLATORE DQ 300

Capacità utile di carico : 300 litri

Durata ciclo distillazione : ciclo continuo

Operatività: 24h

DISTILLATORE DQ 400

Capacità utile di carico : 400 litri

Durata ciclo distillazione : ciclo continuo

Operatività: 24h

DISTILLATORE DQ 600

Capacità utile di carico : 600 litri

Durata ciclo distillazione : ciclo continuo

Operatività: 24h

DISTILLATORE DQ 1200

Capacità utile di carico : 1200 litri

Durata ciclo distillazione : ciclo continuo

Operatività: 24h

DISTILLATORE DQ 2200

Capacità utile di carico : 2200 litri

Durata ciclo distillazione : ciclo continuo

Operatività: 24h